C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata.
W. Shakespeare

martedì 3 novembre 2009

fatti i cazzi tuoi che vinci 100 anni a sassari..

Vivo in una cittadina di circa 150.000 abitanti.
Amo definirla un piccolo paese, si finisce per conoscerci un po tutti, o quasi. Vuoi per questioni di lavoro, vuoi per il week end notturni.
Come in ogni paese si tende a farsi un po i fatti degli altri, si tende ad acquisire il diritto di poter giudicare la vita degli altri, forse perchè la propria risulta oltremodo piatta, ma di sicuro niente sarà più nauseante di un amico che ti giudica.
Gli amici che ti giudicano, mi rivoltano lo stomaco per una buona serie di motivi: o non sono amici, perchè un amico non ti giudica oppure se sostengono di esserlo parlano a sproposito senza conoscere le cose e forse neanche la tua persona, nonostante si vantino di un rapporto che non esiste. In un caso o nell'altro mi nauseano. Mi nauseano per il loro appiattimento intellettuale, mi nauseano per la loro pochezza e mancanza di sensibilità, mi nauseano perchè non hanno le palle di dire le cose in faccia ma le hanno per metterle in giro. Mi nauseano perchè traggono somme su cose di cui non ne hanno la benchè minima idea, mi nauseano perchè non si rendono conto che le persone hanno dei sentimenti. Mi nauseano perchè credono che la voce non arrivi agli interessati. Mi nauseano perchè sputano merda e fango, e perchè mi rendo conto che infondo, non mi hanno mai capita e mai conosciuta davvero.
Questa è Sassari, la fiera del facciamoci i cazzi degli altri, giudichiamo senza conoscere, puntiamo il dito..
ora sul tavolo dei condannati ci sono io..
domani, attento/a potresti esserci tu.

2 commenti:

Dany ha detto...

Tutto il mondo è paese, cara mia.
Io non ti nego che mi capita di dare giudizi sugli amici, ma tra me e me o al limite confidandomi con qualche altro amico, ma solo e ribadisco solo quando il comportamento di questo amico mi ha ferito in particolar modo.
Non lo faccio per sputar merda ma lo faccio solo per capire se effettivamente il comportamento dell'amico è stato involontariamente causato da me.
Non so se mi "ho " spiegata!!!!!

GG ha detto...

che visioni diverse del mondo ma alla fine "tutto il mondo è paese".
Giudichi sassari una cittadina, mentre io chiamo CITTA' la mia città (CREMA) che di abitanti ne ha 33.000 circa.
A parte questo,anche qui e ovunque funziona allo stesso modo...ognuno si fa i cazzi degli altri e spesso senza conoscere la situazione...che ci vogliamo fare...