C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata.
W. Shakespeare

giovedì 24 aprile 2008

Agno..

..potessi trattenere il fiato
prima di parlare avessi le parole
quelle giuste per poterti raccontare
qualcosa che di me poi non somigli a te
potessi trattenere il fiato prima di pensare
avessi le parole quelle grandi per poterti circondare
e quello che di me bellezza in fondo poi non è
.
bocca dentro bocca e non chiederti perchè
tutto poi ritorna in quel posto che non c'è
dove per magia tu respiri dalla stessa pancia mia..


Ti amo!

6 commenti:

Dany ha detto...

W O W

:-D

Elsa ha detto...

ciao...belle parole!!
un emozione....
Sai Rachele ne ha combinato un altra delle sue.......
Un abbraccio
Elsa

Elsa ha detto...

ciao...belle parole!!
un emozione....
Sai Rachele ne ha combinato un altra delle sue.......
Un abbraccio
Elsa

RyuKen ha detto...

complimenti! E' davvero bella.
Ti mando un bacione enorme e ti auguro un buon inizio settimana. Io sono piuttosto devastato dal ritorno di Madrid.
Smack,

ManMan / RyuKen

SerialLicker ha detto...

wow... uomo fortunato :)

SerialLicker ha detto...

...e ora posso confermarti: canzone bellissima.
'azie