C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata.
W. Shakespeare

lunedì 21 gennaio 2008

Guardo mia madre a quei tempi e rivedo il mio stesso sorriso.


.
...la scruto per filo e per segno e
ritrovo il mio stesso sguardo.
.
E pensare a quante volte
l'ho sentita lontana
e pensare a quante volte...
Le avrei voluto parlare di me
chiederle almeno il perche'....

6 commenti:

Il Comandante ha detto...

Buona serata marylù...

Charlie68g ha detto...

Cavolo
sembrate sorelle
non è che avete fatto qualche pubblicità???

RyuKen ha detto...

Questo post è uno dei più belli insieme a quel bel post dedicato a tuo padre. Ti faccio i complimenti, sembrate davvero sorelle.
E' bello da parte tua ricordarla e farla sentire sempre viva. Io lo faccio con mia nonna.
Ti abbraccio tantissimo e ti mando da qui un bacione grosso grosso.

ManMan / RyuKen

SerialLicker ha detto...

io non ce le ho le parole, per questo.
ascolto le tue
e poi ti abbraccio

Fabioletterario ha detto...

Ma siete identiche! :-) che belle!

Igor ha detto...

è vero...lo stesso sorriso!

un abbraccio